Etre Sport&Salute e la “Giornata del sorriso”

ginn pav pelv_etre

8 Marzo 2017  festa della donna,

quale occasione migliore di questa giornata per affrontare un tema di importanza estrema, che spesso viene sottovalutato, come quello del benessere del pavimento pelvico?

Ad accoglierci in questa giornata speciale lo staff di Etre Sport&Salute che ci presenta l’evento odierno così:

“Quotidianamente presso la nostra struttura promuoviamo, ricerchiamo e regaliamo benessere, ma non potremmo dichiarare di occuparci totalmente di questo se sottovalutassimo proprio quello che è definito il “benessere intimo”.
Con l’aiuto della nostra esperta Ostetrica Carmen Graziani abbiamo deciso di regalare e regalarci questa

“Giornata del sorriso” un sorriso che potremmo definire appunto “intimo”.”

L’incontro è stato introdotto esaminando prima di tutto cos’è il perineo, dove si trovano i muscoli perineali, quali sono i principali disturbi che la donna, ma anche l’uomo possono avvertire quando il nostro pavimento pelvico, per diverse ragioni non si trova nella sua forma migliore e come

trarre beneficio da alcuni esercizi utili a tenere questa zona in allenamento.
Il tema di questo incontro interessa molto da vicino le donne, perché una buona tenuta muscolare in quest’area previene problemi di sessualità garantendo anche una buona continenza urinaria e fecale. Il perineo è un insieme di muscoli, legamenti e tendini situati nella parte inferiore dell’addome, tra il pube e il coccige. La sua forma ricorda un’amaca, che chiude la cavità addominale e pelvica, il cosiddetto “pavimento pelvico”. Costituisce quindi un piano di sostegno per gli organi del bacino (vescica, utero e retto).

Ecco perché la salute di questa parte del corpo è così importante.

Alla prima fase teorica è seguita una parte pratica in cui sono stati insegnati alle partecipanti degli esercizi utili a rinforzare la tonicità di questi muscoli. Carmen ha dimostrato a tutte le donne come prendere coscienza del proprio perineo e farlo lavorare con dei piccoli esercizi (da eseguire sotto stretto controllo di un professionista per evitare che questi possano arrecare danni ulteriori).

L’incontro si è concluso con alcuni consigli generali da tenere sempre a mente quando si pratica attività fisica:

– Proteggere il più possibile il perineo e correggere la posizione del bacino, muovendolo verso l’avanti, soprattutto quando l’attività fisica sollecita l’addome. L’obiettivo è che nessuna pressione venga esercitata sul perineo.

– Prestare attenzione a tutte le attività che fanno lavorare gli addominali, perché spingono sulla cintura pelvica e, se non eseguiti in maniera corretta, rischiano di arrecare danni a chi li esegue.

– Nel periodo della gravidanza scegliere un’attività mirata al movimento della pelvi e alla preparazione del perineo, come alcuni esercizi del pilates e dello yoga, da eseguire sia in vasca che fuori e che favoriscano il rilassamento e possano essere un valido aiuto anche nel corso del travaglio.

“Siamo davvero entusiate dell’attenzione mostrata dalle partecipanti per gli argomenti trattati”, hanno affermato le responsabili di Etre Sport&Salute Maria Grazia Marcucci e Marta Croce, sottolineando le attenzioni che ogni giorno manifestano per i propri clienti e l’impegno di tutto lo staff per offrire un servizio professionale, affidabile e come si dice: “sempre sul pezzo”.

Ci salutiamo dandoci appuntamento al prossimo incontro.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *