Il Nuoto da 0 a 3 mesi

Nuoto da 3 mesi

“SI COMINCIA SUBITO.”

IL NUOTO DA 0 a 3 MESI.

Il corso di acquaticità neonatale è un’attività dedicata ai bambini più piccoli a partire dal 3° mese di vita. Si può infatti cominciare subito dopo i primi vaccini. Negli ultimi anni lo sviluppo di tale attività ha avuto una grande evoluzione grazie al crescente interesse rivolto ai bimbi sin dai primissimi mesi di vita. E’ però necessario praticarlo in una struttura sicura, dal punto di vista igienico e normativo, e competente, con professionisti preparati che possano seguire il bambino nel suo percorso. Etre Sport e Salute è la scelta giusta.

Questo corso permette innanzitutto al neonato di prolungare la sensazione naturale che ha percepito per nove mesi all’interno dell’utero materno e pertanto, in un ambiente familiare e confortevole, di poterne stimolare il movimento nello spazio. E’ un’attività che aiuta il piccolo ad incrementare la presa di coscienza di se stesso, del genitore e dell’ambiente che lo circonda. Un corso di nuoto neonatale si compone sostanzialmente di tre diverse fasi: ambientamento, galleggiamento, immersione. In questo periodo il neonato impara in tal modo a conservare e mantenere il riflesso di apnea stimolando la muscolatura che gli consentirà di affrontare meglio le tappe evolutive di crescita muscolo-scheletrica, nonchè l’apprendimento e lo sviluppo degli schemi motori di base.

Il suo bagaglio motorio e psico-fisico viene arricchito da una notevole quantità di percezioni che si sviluppano in acqua ovverossia agilità, coordinazione, equilibrio, rafforzamento dell’apparato muscolo-scheletrico, il tutto in un gioco che viene condiviso e vissuto con il genitore. I genitori infatti accompagnano i bambini in acqua, anche se non sanno nuotare perchè il nuoto neonatale viene praticato in acque non profonde.

 

Quali sono gli obiettivi degli esercizi di acquaticità neonatale?

  • Far riprendere al neonato il contatto con l’acqua, elemento che lo ha accompagnato nei 9 mesi di gestazione
  • Stimolare il fisiologico sviluppo muscolo-scheletrico
  • Favorire un migliore sviluppo psico-fisico
  • Stimolare lo sviluppo della percezione di se e degli altri
  • Rinforzare il sistema immunitario
  • Rinforzare l’adattamento sensoriale
  • Sviluppare fisiologicamente cuore, polmoni e muscoli
  • Non perdere il riflesso di apnea
  • Favorire un momento intimo col proprio bambino
  • Aspetto importantissimo perchè entrambi, bambino e genitore, devono vivere momenti piacevoli e irripetibili.

 

Etre Sport e Salute.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *