TMA – Terapia Multisistemica Metodo Maietta da Etre Sport & Salute

Con Mariagrazia Marcucci e due atlete specialissime!

Da Etre Sport & Salute la A di Autismo combacia con la A di Acqua e Assieme

La sfida all’Autismo si combatte ogni giorno con l’inclusione e il divertimento di un bagno in piscina

Ogni anno, il 2 aprile si celebra la giornata mondiale della consapevolezza dell’Autismo. Numerosi gli eventi in tutto il mondo che coinvolgono scuole, piazze, teatri, monumenti illuminati di blu.  Ma da Etre Sport & Salute la consapevolezza e la voglia di inclusione si celebrano ogni giorno con la TMA Terapia Multisistemica in acqua Metodo Maietta.

La Terapia Multisistemica metodo Maietta in Acqua (TMA) è un corso che si basa sul rapporto umano, ovvero sulla relazione tra il bambino e l’operatore che lo affiancherà in acqua per tutto il percorso. L’operatore della terapia TMA – provvederà alla rieducazione e alla modificazione degli schemi cognitivi, comportamentali, comunicativi, emotivi e stimolerà un’interazione sociale reciproca nel bambino. Come racconta la dott.ssa Mariagrazia Marcucci terapista certificata TMA metodo Maietta “la Terapia Multisistemica metodo Maietta in Acqua (TMA) sollecita e attiva innanzitutto il sistema relazionale. Il suo scopo infatti, è livellare il divario tra “patologia” e “normalità” mediante un intervento strutturato che coinvolge bambini diversamente abili e autistici e bambini normodotati”.

Il “bagno” in piscina rimane un puro piacere per tutti, ma se i bambini autistici vengono lasciati a giocare da soli in acqua, senza impostare nessun tipo di intervento, potrebbero trovare nel “mezzo” un posto in più dove isolarsi anche con maggiore facilità. Ecco che attraverso la TMA, il bambino acquisisce maggiore autostima e un senso di autoefficacia, supportato e rinforzato dal terapeuta e dalla famiglia. Al di là dei risvolti terapeutici, si segnala infatti un alto gradimento delle famiglie, in quanto l’attività è integrata nei normali corsi di scuola nuoto e questo permette ai bambini di ricevere eccezionali stimolazioni anche dai compagni di corso e non restare in uno stato di isolamento.

Per maggiori informazioni vi aspettiamo da Etre Sport & Salute, via Vecchia Frigole, 36, sulla pagina Facebook (Etre Sport & salute) o scriveteci pure all’indirizzo etrecomunica@gmail.com.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *